Polpette di sarde

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Le polpette di sarde sono molto saporite e gustose. Le potete fare come nella fotografia e sono allora un ottimo secondo. Oppure le potete realizzare più piccole e diventano un ottimo finger food per l' happy hour o uno stuzzichino per aprire un menu di mare diverso dal solito.

polpette di sarde
zoom »
Polpette di sarde

Ingredienti / Dosi per 3

  • Sarde fresche - 500 g
  • Pane secco - 60 g
  • Pane grattugiato - 50 g
  • Uova -1
  • Erba cipollina fresca - qualche stelo
  • Prezzemolo fresco - qualche foglia
  • Cipollotti freschi - 50 g
  • Aceto balsamico - qualche goccia
  • Pinoli - 20 g
  • Vino bianco secco - quanto basta
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 20 minuti
    cottura: 20 minuti
    totale: 40 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 407 (kcal) 21 % GDA (*) - 1701 (kJ)
    Proteine: 32,6 (g) 66 % GDA
    Grassi: 17,7 (g) 26 % GDA
    Carboidrati totali: 31,3 (g) 12 % GDA
    di cui zuccheri: 4,6 (g) 6 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (166 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta polpette di sarde

Preparazione

  • - Pulite le sarde: eliminate la testa, i visceri, la lisca e la coda.
  • - Pulite, lavate e tagliate grossolanamente prezzemolo ed erba cipollina.
  • - Pelate il cipollotto e dividetelo in quarti.
  • - Frullate nel mixer le sarde con l'uovo, il pane secco, le erbe aromatiche, la cipolla, l'aceto e un pizzico di sale.
  • - Trasferite il miscuglio di pesce in una zuppiera. Unite i pinoli e un paio di cucchiai di pane grattugiato.
  • - Mescolate con le mani. L'impasto non deve risultare nè duro nè troppo morbido.
    Eventualmente aggiungete altro pane grattato.
  • - Formate le polpette delle dimensioni che desiderate, schiacciatele tra le mani e passatele nel pane grattugiato.

Cottura

  • - Versate l'olio in una padella dal fondo antiaderente.
  • - Trasferite anche le polpette.
  • - Fatele soffriggere su fiamma media su entrambi i lati.
  • - Copritele poi con il vino bianco e proseguite la cottura a pentola semicoperta.
    Rigirate le polpette di tanto in tanto.
  • - Proseguite la cottura fino a far ritirare bene tutti i liquidi.

A tavola

  • - Servite le polpette ancora calde.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Con queste dosi riuscite a preparare 12 - 13 polpette piatte di medie dimensioni. Se le volete preparare come stuzzichino o finger food e quindi date loro una forma più piccola il numero è decisamente molto maggiore (anche 40) e le dosi sono sufficienti per un numero più alto di persone.
  • - Le polpette di sarde rappresentano un ottimo metodo alternativo per far mangiare il pesce anche ai bambini.
  • - Questo non è un piatto da riscaldare, quindi calcolate bene le dosi.
  • - Potete anche friggere queste polpette ma diventano sicuramente più pesanti. E cambia, inoltre, l'apporto nutritivo.

Idee menu

  • - Se servite le polpette di sarde come secondo accompagnatele con un contorno fresco e leggero. Insalata di pomodori, insalate verdi, insalata di fagiolini o verdure lessate e ripassate in padella.
  • - Se le servite come stuzzichino per l'aperitivo associatele a olive ascolane, bruschettine e a qualche spiedino di frutta e formaggio (uva e formaggio o ciliegie e formaggio o altro a seconda della stagione). Molto buono anche l'abbinamento tra frutta e salumi. Nella pagina Salumi & Co. potete trovare come associare fichi freschi o prugne secche o albicocche secche. Tutti i link alle ricette sono nel paragrafo successivo.

I link utili per questa ricetta

  • - Consultate il nostro video per pulire le sarde e aprirle correttamente a libro.
  • - Ecco la ricetta per le olive ascolane.
    Mentre gli spiedini suggeriti li trovate sotto gli stuzzichini dove ci sono molti altri suggerimenti.
    Questo invece è il link per la pagina dei salumi associati alla frutta.
  • - Più avanti parlo di un'azienda vinicola che mio marito ed io abbiamo conosciuto durante un soggiorno a Caorle. Volete sapere come la pensiamo su questa località turistica?

Note di alimentazione

  • - Le polpette di sarde sono un secondo sostanzioso da abbinare a contorni leggeri come ho già suggerito. Contorni leggeri significa soprattutto verdure da condire con poco olio per poter rientrare nelle calorie consigliate per la cena.
    Se volete diminuire le calorie l'unica variazione che potete fare è eliminare i pinoli. In questo modo le calorie scendono a 367.
    In secondo luogo contorni leggeri significa verdure non pesanti visto che le polpette di sarde, molto gustose, non sono certo paragonabili al merluzzo bollito. Attenzione quindi alle scelte che fate.
  • - Altro suggerimento. Il pane è già un ingrediente del piatto e non dovrebbe accompagnare il vostro secondo.
  • - Vi ricordo che le porzioni ottimali di pesce alla settimana sono 2 o 3 per un'alimentazione corretta e ben bilanciata.
  • - Le sardine fanno parte del gruppo del pesce azzurro ricco di acidi grassi polinsaturi e in particolare dei tanto benefici omega 3. Infatti gli omega 3 diminuiscono il rischio di trombosi, proteggendo l'organismo dalle malattie cardiovascolari, specie quando c'è già stato un infarto.
    Inoltre la sarda è un alimento ricco di calcio (350mg per 100g di alimento), consigliato per combattere i processi di decalcificazione ossea.
  • - La ricetta contiene 2,5 g di fibre.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Polpette di sarde "?

Il suggerimento mio e di mio marito è: Pinot Grigio della DOC Lison Pramaggiore. A noi piace moltissimo il Pinot Grigio biologico dell'azienda Le Carline. Azienda che abbiamo scoperto durante una vacanza a Caorle e che non abbiamo più lasciato.
Se avete intenzione di visitare il Veneto non perdete l'occasione di fare tappa in questa azienda. I proprietari sono gentilissimi. Avrete la possibilità di assaggiare la loro produzione e scegliere quella che fa al caso vostro. Da non perdere!