Insalata di riso con salsa
rubra e fagioli

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

L'insalata di riso con salsa rubra e fagioli è una mia ricetta che piace moltissimo. Questo riso freddo è molto semplice. Avete bisogno di salsa rubra (detta anche salsa rossa piemontese), fagioli dell'occhio, riso, olio e alloro. Le calorie sono contenute e quindi la potete preparare anche per il vostro menu quotidiano. È da considerare una ricetta per la dieta mediterranea. Abbinate un vino rosso come il Sangiovese di Romagna (Emilia Romagna).

Insalata di riso con salsa di pomodoro e fagioli
zoom »
Insalata di riso con salsa rubra e fagioli

Ingredienti / Dosi per 4

  • Salsa rubra (salsa rossa di pomodoro alla piemontese) - 1/3 della dose
  • Fagioli con l'occhio secchi - 120 g
  • Alloro secco - 1 foglia
  • Riso - 200 g
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 10 minuti
    più il tempo di raffreddamento
    cottura: circa 50 minuti
    totale: 60 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 345 (kcal) 18 % GDA (*) - 1440 (kJ)
    Proteine: 11,6 (g) 15 % GDA
    Grassi: 8,5 (g) 12 % GDA
    Carboidrati totali: 59,1 (g) 22 % GDA
    di cui zuccheri: 4,5 (g) 5 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (154 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta insalata di riso con salsa rubra e fagioli con l'occhio

Preparazione e cottura

  • - La sera prima.
    Fate rinvenire i fagioli immergendoli in acqua fredda per tutta la notte.
  • - Se dovete preparare anche la salsa rubra o salsa rossa la potete fare sia la sera prima che il giorno dopo mentre fate cuocere i fagioli. Il link alla ricetta lo trovate più avanti.
    Seguite le mie istruzioni se volete rientrare nelle calorie e grassi indicati ;))
  • - Il giorno dopo trasferite i fagioli in una casseruola, copriteli d'acqua fredda abbondantemente e aggiungete l'alloro secco.
  • - Avviate la cottura dei fagioli su fiamma alta.
    Raggiunto il bollore, abbassate la fiamma e proseguite la cottura fino a quando i fagioli non sono morbidi.
    Occorre in media poco più di mezz'ora ma il dato è solo indicativo.
    Aggiungete altra acqua calda solo se necessario.
  • - Cuocete il riso al dente in abbondante acqua salata, scolatelo.
  • - Versate il riso in una zuppiera e conditelo con la salsa rubra e l'olio d'oliva.
  • - Unite i fagioli ben scolati e mescolate.
  • - Controllate il sale.

A tavola

  • - Lasciate riposare il riso freddo per almeno un'ora prima di servire.
  • - Se preparate l'insalata di riso in anticipo tenetela in frigorifero fino a circa mezz'ora prima di servirla.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Questo riso freddo ha il vantaggio di poter essere preparato con anticipo. Un altro indubbio vantaggio è che può essere il modo con cui consumare un eccesso di salsa al pomodoro avanzata da altre preparazioni.
  • - A proposito di salsa rossa o salsa rubra. Io in genere la preparo in estate quando posso disporre di pomodori carnosi, succosi e profumati. Immancabilmente ne uso un po' per fare questo riso freddo. Il resto lo congelo in pratiche vaschettine monoporzioni da scongelare al bisogno durante il tardo autunno e l'inverno quando sono di scena le carni bollite. Basta scongelare la salsa e scaldarla. Per scongelarla mettetela in frigorifero per qualche ora, dalla mattina alla sera.
  • - Per una ricetta più veloce. Usate prodotti in scatola: sostituite i fagioli con l'occhio con i fagioli cannellini e usate una confezione di salsa rossa. La trovate nei supermercati anche come salsa rubra o "bagnet ross" (bagnetto rosso). Con queste variazioni però calorie e grassi possono essere veramente molto diversi.

Idea menu

  • - Questa insalata di riso con salsa rubra e fagioli è un piatto freddo che può rientrare nel vostro menu quotidiano estivo.
  • - Ma questo riso freddo è ottimo anche servito in un buffet o in una cena o pranzo freddo durante l'estate. Molto indicata, per il suo sapore, come primo piatto da abbinare ad una grigliata.

I link utili alla ricetta

  • - Ecco per prima cosa il link alla ricetta della salsa rubra.
  • - Leggete il nostro speciale dedicato alle grigliate per saperne di più su come organizzarvi.

Note di alimentazione

  • - Con l'insalata di riso bisogna stare attenti perchè è facile sforare rispetto ai normali valori nutritivi. Pensate a quanti ingredienti spesso si aggiungono. Questo riso freddo è un ottimo piatto unico in cui c'è il tanto salutare binomio tra pasta e legumi, uno dei punti vincenti della dieta mediterranea. In pratica in un unico piatto troviamo tutti i principali nutrienti: carboidrati complessi (riso), proteine (fagioli), grassi, fibre e vitamine e sali minerali.
  • - Questa insalata di riso è abbastanza ben equilibrata dal punto di vista delle calorie e consente di aggiungere anche un bel piatto di insalata mista stagionale con peperoni gialli, insalate verdi compreso il radicchio, carote e un po' di cipolla (avete presente i i cinque colori del benessere?). Meno di un cucchiaio di olio a testa, mi raccomando! Insomma in due portate un bel pieno di salute e oltretutto il pranzetto è buonissimo!
    Se vi piace la sua composizione e volete prepararlo per un menu normale orientatevi su queste dosi a testa: 50 g di riso, 30 g di fagioli secchi, un cucchiaio abbondante di salsa rossa e meno di un cucchiaio di olio d'oliva.
    Vi ricordo che il fabbisogno per il pranzo è di 500-700 calorie (30-35% del fabbisogno energetico) considerando di suddividere i pasti in 5 micropasti giornalieri come ormai i nutrizionisti suggeriscono in modo pressante e di poter introdurre circa 2000 calorie al giorno. Perchè la suggerisco per il pranzo? È opinione ormai diffusa che i carboidrati complessi forniti dal riso debbano essere assunti a pranzo e non a cena.
  • - Questa piatto di riso freddo non contiene latte e suoi derivati e quindi è ideale per chi ha problemi di intolleranza o allergia ai latticini.
  • - Il contenuto in fibre della ricetta è 4,1 g.
  • - Ricordate che il vino non è acqua e quindi bisogna aggiungere anche le sue calorie per avere il quadro totale del vostro pasto.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Insalata di riso con salsarubra e fagioli "?

A me e a mio marito piace abbinare all'insalata di riso con salsa rubra e fagioli il Sangiovese di Romagna, un ottimo vino rosso dell'Emilia Romagna