Risotto alla milanese

Ricetta tradizionale della Lombardia tradizionale

Il risotto alla milanese è un tipico piatto della cucina lombarda realizzato con zafferano di prima qualità e brodo di carne. La vera ricetta prevede l'utilizzazione di un po' di midollo di bue (da 10 g a 50 g) da far sciogliere insieme al burro. Si può anche arricchire con funghi oppure con qualche pezzetto di salsiccia a nastro; in questo modo abbiamo un ottimo piatto unico.

Risotto alla milanese, risotto giallo con zafferano
zoom »
Risotto alla milanese

Ingredienti / Dosi per 4

  • Per il risotto
  • Riso tipo vialone - 320 g
  • Burro - 60 g
  • Brodo - 1,5 l
  • Cipolla media - 1 (80 g)
  • Zafferano - 1 bustina
  • Grana grattugiato - 60 g
  • Sale
  •  
  • Per il brodo
  • Carne di manzo - 200 g
  • Tacchino - 100 g
  • Pollo - 100 g
  • Cipolla
  • Sale
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 10 minuti
    più il tempo per preparare il brodo
    cottura: 2 ore 20 minuti
    totale: 2 ore 30 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 446 (kcal) 23 % GDA (*) - 1865 (kJ)
    Proteine: 11,2 (g) 15 % GDA
    Grassi: 17,0 (g) 25 % GDA
    Carboidrati totali: 66,2 (g) 25 % GDA
    di cui zuccheri: 1,4 (g) 2 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (172 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta risotto alla milanese

Preparazione e cottura

  • - Preparate il brodo.
    Sbucciate la cipolla e mettetela, intera, in una pentola con circa due litri d'acqua.
    Aggiungete la carne di manzo, in un sol pezzo, aggiustate di sale e avviate la cottura a fuoco molto basso e a pentola semicoperta per circa un'ora.
    A questo punto aggiungete il pollo e il tacchino e proseguite la cottura per un'altra ora, sempre a fiamma bassa e a pentola semicoperta.
    Sgrassate il brodo, filtratelo e tenetelo a bollore mentre cuocete il risotto.
  • - La cottura del risotto.
    Sbucciate e tritate la cipolla.
    Mettetela insieme alla metà del burro in una casseruola e fatela soffriggere a fiamma molto bassa senza farla dorare.
    Si può, eventualmente, aggiungere un cucchiaio di brodo e proseguire la cottura.
    Unite il riso, fatelo tostare per uno o due minuti, mescolando con un cucchiaio di legno, e poi incominciate ad aggiungere un mestolo di brodo.
    Fate cuocere per 16-18 minuti o secondo le istruzioni riportate sulla confezione del riso, mescolando e continuando ad aggiungere brodo bollente.
    Unite lo zafferano pochi minuti prima della fine della cottura.

A tavola

  • - Prima di togliere dal fuoco, aggiustate di sale e mantecate col resto del burro e con il grana grattugiato.
    Servite il risotto alla milanese caldo

Suggerimenti

Consigli utili

  • - La ricetta del risotto alla milanese che vi ho proposto è quella tradizionale ma lo stile di vita di oggi ci suggerisce di cucinare in modo più leggero, scegliendo meglio i grassi. Allora io applico alcune varianti.
    Al posto del burro utilizzo 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva e alla fine la mia mantecatura è solo con il Parmigiano.
  • - A volte insaporisco con del buon vino rosso dopo aver fatto tostare il riso, lo faccio evaporare e solo dopo aggiungo il brodo bollente.
  • - Vi suggerisco anche di non mantecare con il parmigiano direttamente in pentola se avete ospiti di cui non conoscete sufficientemente i gusti. Molto meglio servire il risotto alla milanese con la formaggiera in tavola.

Idea menu

  • - Il risotto alla milanese è un tipico piatto dei mesi freddi se preparate anche il brodo di carne.
  • - Servite il risotto come primo piatto e come secondo la carne utilizzata per preparare il brodo accompagnata magari da qualche salsa.
    Se aggiungete anche un buon antipasto all'italiana avete un menu completo e tradizionale. Ottima idea per un pranzo della domenica in cui dovete festeggiare qualche cosa in famiglia.
  • - Diminuendo o abolendo il burro potete preparare il risotto alla milanese anche per il vostro menu di tutti i giorni in famiglia. Controllate nel paragrafo successivo come migliorano i valori nutritivi. Per completare il pasto servite una verdura o un'insalata di stagione e frutta, ovviamente. A volte quando faccio il brodo di carne in inverno, aumento le dosi per avere la quantità giusta per due risotti. Un primo giorno per il risotto alla milanese, un secondo giorno per il risotto con i funghi. Sempre a pranzo il primo piatto. Con la carne ci ceno.
  • - Vi ricordo che il risotto alla milanese fatto secondo la ricetta tradizionale che vi ho proposto all'inizio è un ottimo primo piatto da inserire in un menu completo per occasioni speciali a base di carne. In questo caso però non servite la carne che avete usato per preparare il brodo ;)

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Nel conteggio delle calorie non si tiene conto della carne che viene mangiata in un'altra portata. Quindi le 446 calorie a porzione sono solo del piatto di riso condito con burro e parmigiano. Le fibre per porzione sono pochissime, solo 0,6 grammi.
  • - Quando preparo il risotto alla milanese solo con l'olio, i valori nutritivi diventano:
    energia: 399 kcal (1671 kJ)
    proteine: 11,1 g
    grassi: 12 g
    Fibre, glucidi e zuccheri non subiscono alcuna variazione.
    Il beneficio più evidente è la diminuzione della quantità di calorie e grassi ma soprattutto il miglioramento della qualità dei grassi. Quelli di orgine animale non sono salutari anche se non sono da demonizzare ed evitare completamente. E in ogni caso in questo piatto sono presenti nel Parmigiano. Come al solito bisogna trovare il giusto punto di equilibrio.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Risotto alla milanese "?

Il Botticino (vino rosso della Lombardia) può essere unn buon abbinamento.