Piadina rucola e mozzarella

Ricetta tradizionale tradizionale

La piadina romagnola mozzarella e rucola si presta bene ad uno spuntino veloce oppure, tagliata in più fette, ad accompagnare alcuni aperitivi nell'happy hour. Immaginatela anche da servire, bella calda, in attesa del pranzo o della cena con un buon prosecco o con un bicchiere di Sangiovese o con il vino che avete scelto per il menu. Così potete saltare l'antipasto e puntare su altri piatti :))

Piadina rucola e mozzarella
zoom »
Piadina rucola e mozzarella

Ingredienti / Dosi per 10

  • Piadine romagnole - 13 da 75 g l'una
  • Rucola o ruchetta - 300 g
  • Mozzarella - 375 g
  • Olio d'oliva - 5 cucchiai
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 10 minuti
    cottura: 10 minuti
    totale: 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 484 (kcal) 25 % GDA (*) - 2024 (kJ)
    Proteine: 14,2 (g) 19 % GDA
    Grassi: 24,1 (g) 35 % GDA
    Carboidrati totali: 52,8 (g) 20 % GDA
    di cui zuccheri: 4,4 (g) 5 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (199 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta piadina mozzarella e rucola

Preparazione e cottura

  • - Mondate e lavate la rucola.
    Tamponate l'eccesso di acqua.
  • - Accendete il forno e portatelo a 180°C.
  • - Nel frattempo tagliate la rucola e grattugiate la mozzarella
  • - Disponete le piadine sulla placca, leggermente unta.
  • - Cospargete le piadine di mozzarella.
  • - Fatele scaldare qualche minuto o fino a quando la mozzarella non si scioglie
  • - Togliete le piadine dal forno momentaneamente.
    Ricopritele con la rucola.
    Versate un filo d'olio o ancora meglio spruzzate un po' di olio uniformemente con l'apposita pompetta.
    Eventualmente regolate di sale a vostro piacere.
    Infornate di nuovo per un minuto.

A tavola

  • - Piegate ogni piadina a metà.
  • - Con l'apposita rotella dividete le piadine in tre o quattro parti o a fette più piccole.
  • - Disponete le fette su un piatto e servite immediatamente.

Suggerimenti

Idee menu

  • - Servite le piadine calde con un bicchiere di vino per una merenda o dopo il cinema o il teatro.
  • - Potete servirle anche come stuzzichino con un cocktail.
    In questo caso le dosi devono essere drasticamente diminuite.
    Calcolate che una piadina può bastare per 3-4 persone.
  • - Intera la piadina diventa un ottimo pranzo o cena, preferibilmente accompagnata da verdura di stagione.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Sorvolo sulle calorie e l'intera tabella nutrizionale di queste piadine rucola e mozzarella. Si tratta di stuzzichini da servire in momenti occasionali che quindi non incidono più di tanto sul nostro bilancio energetico globale. Quindi leggete pure i valori ma solo per curiosità, per sapere di quanto sforiamo quando ci concediamo di mangiare di più. Ben diverso è il discorso della piadina consumata frequentemente a pranzo quando si è costretti a mangiare fuori casa. Vediamo nel prossimo punto.
  • - Vi propongo calorie, proteine, grassi e zuccheri di una piadina mozzarella e prosciutto. Una delle tante versioni di piadina che ci propongono nei bar o nelle tavole calde. Intanto sappiate che una piadina industriale ha un peso medio di 120 g che da sola senza farcitura porta a 413 kcal. Poi bisogna aggiungere la farcitura. Ho calcolato 40 g di prosciutto e 30 g di mozzarella. Il risultato è il seguente:
    energia: 673 kcal - 2815 kJ (34% RDA)
    proteine: 21,5 (43% RDA)
    grassi: 37,1 g (53% RDA)
    glucidi: 63,3 g (23% RDA)
    zuccheri: 3,8 g (4% RDA)
    fibre: 2,4 g (il totale di fibre giornaliere deve essere 23 g)
    Il che potrebbe anche starci ma poi attenzione alla cena la sera. La quantità di grassi è già abbastanza alta. E pensare che chi mangia una piadina pensa di mangiare leggero!
    Ovviamente questo calcolo è indicativo. Tutto dipende dalla farcitura sia nella qualità degli ingredienti che nella quantità.

Loretta

Quale cocktail?

L'abbinamento che vi suggeriamo mio marito ed io con queste piadine rucola e mozzarella è con un cocktail classico: "Negroni" oppure con un buon vino bianco o rosso a seconda del modo in cui avete scelto di servirle. A noi piace il Sangiovese e spesso costruiamo intorno a questo vino tutto il menu successivo.