Faraona alle olive

Ricetta tradizionale tradizionale

Non pensavo che la faraona alle olive fosse così gustosa. Invece la ricetta, che tra l'altro è molto semplice e povera di ingredienti, è piaciuta molto in famiglia. Quindi ve la suggerisco caldamente. Ricetta mediterranea.

faraona alle olive servita con contorno di carote
zoom »
Faraona alle olive

Ingredienti / Dosi per 2

  • Faraona eviscerata - 1/2 (circa 600 g)
  • Cipolla - 50 g
  • Scalogno - 30 g
  • Timo fresco - 1 rametto
  • Olive verdi snocciolate - 80 g
  • Vino bianco secco - 200 ml
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Sale
  • Pepe, se piace
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 15 minuti
    cottura: 90 minuti
    totale: 1 ora 45 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 353 (kcal) 18 % GDA (*) - 1477 (kJ)
    Proteine: 40.4 (g) 54 % GDA
    Grassi: 19,2 (g) 28 % GDA
    Carboidrati totali: 2,3 (g) 1 % GDA
    di cui zuccheri: 2,3 (g) 3 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (14 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta faraona alle olive

Preparazione

  • - Fiammeggiate la faraona per poter eliminare meglio gli spuntoni di piume e piumette eventualmente ancora presenti. Eliminate il grasso evidente. Dividetela poi in due parti.
    Affettate finemente cipolla e scalogno.
    Lavate il rametto di timo e tamponate l'eccesso di acqua.

Cottura

  • - Mettete in un tegame l'olio, scalogno e cipolla, la faraona, e il timo.
  • - Fate soffriggere il tutto su fiamma moderata, mescolando e girando la faraona in modo da farla dorare su tutti i lati.
  • - Versate il vino. Fate bollire per qualche minuto, poi girate i pezzi di faraona e fate bollire ancora per un paio di minuti.
  • - A questo punto coprite con acqua calda (circa 1 litro), aggiungete le olive, regolate di sale e pepe (se piace) e proseguite la cottura su fiamma bassa fino a quando la carne non è tenera, a pentola semicoperta.
  • - Fate ritirare bene il liquido di cottura.

A tavola

  • - Servite la faraona calda o tiepida

Suggerimenti

Consigli utili

  • - La faraona alle olive può essee preparata in anticipo. Anzi .. diventa più buona.
  • - La pelle è un po' grassina e quindi quando viene fatta rosolare all'inizio e alla fine si scioglie nel tegame di cottura parzialmente, conferendo alle olive un sapore fantastico. Le olive contraccambiano, rendendo la carne particolarmente gustosa ;))

Idea menu

  • - Servite la faraona cotta con le olive nel vostro menu in famiglia. Un contorno di verdure, cotte o ancora meglio crude di stagione e poco condito, con una porzione di pane (50 g) completerà il vostro menu. La frutta lasciatela per gli spuntini.
  • - Non la suggerisco per i vostri inviti, soprattutto se formali, perché come tutti i volatili non è semplice mangiarla con coltello e forchetta senza lasciare troppi avanzi.

Note di alimentazione

  • - La porzione di carne è superiore a quella suggerita dai nutrizionisti (lo scarto della faraona è del 35%) e quindi da questo derivano le proteine abbastanza alte. Uno dei motivi per cui da tempo si invita la gente a mangiare meno carne è proprio questo. Pensate che la porzione standard dovrebbe oscillare tra 70 e 100 grammi per non più 4 o 5 volte alla settimana (considerate che i pasti principali sono 14). Per la faraona diventa però difficile fare porzioni di questo tipo. In genere io bilancio durante la settimana con il pesce e alcuni menu sostanzialmente vegetariani.
  • - Fibre per porzione: 1,5 grammi (introito giornaliero: 30 grammi)
    Poche le fibre, per cui suggerisco un bel contorno.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Faraona alle olive "?

La prima volta che io e mio marito abbiamo assaggiato la faraona cotta con le olive abbiamo stappato una bottiglia di Teroldego Rotaliano (vino rosso del Trentino Alto Adige) e ci è piaciuta molto. Ve la consigliamo.