Insalata di pasta calamarata

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Insalata di pasta calamarata. Questa volta ho scelto un nome strano per una pasta scenografica che è anche buonissima. Come potete vedere dalla fotografia in questa pasta tutto è ad anelli dalla pasta alle rondelle di olive, dai peperoni alle zucchine per un sapore comunque davvero unico. Potete abbinare un vino bianco o rosso secondo suggerimenti in fondo alla pagina. La ricetta è vegetariana e legata anche alla dieta mediterranea.

Insalata di pasta con la pasta napoletana nota come calamarata, la foto mostra la pasta condita con anelli di peperoni, fettine di olive e zucchine a rondelle
zoom »
Insalata di pasta calamarata

Ingredienti / Dosi per 4

  • Pasta tipo calamaretti o calamarata - 300 g
  • Peperoni allungati rossi - 300 g
  • Zucchine a trombetta - 300 g
  • Cipollotti freschi - 100 g
  • Capperi sotto aceto - 1 cucchiaio
  • Pomodorini ciliegini semisecchi sottolio - 100 g
  • Olive nere denocciolate - 85 g
  • Erba cipollina secca - 2 cucchiai
  • Prezzemolo secco - 2 cucchiai
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    cottura: 50 minuti
    totale: 1 ora 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 441 (kcal) 23 % GDA (*) - 1843 (kJ)
    Proteine: 10,7 (g) 14 % GDA
    Grassi: 16,4 (g) 23 % GDA
    Carboidrati totali: 66,7 (g) 25 % GDA
    di cui zuccheri: 10,3 (g) 12 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (187 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta pasta fredda con pasta calamarata

Preparazione e cottura

  • - Preparate i cipollotti.
    Tagliate i cipollotti a fette molto sottili e metteteli da parte.
  • - Preparate i peperoni.
    Togliete le estremità ai peperoni e divideteli a metà trasversalmente per poter eliminare meglio i semi e i filamenti interni.
    Lavateli sotto l'acqua corrente, tamponateli con carta da cucina assorbente e tagliateli trasversalmente in fette non troppo sottili.
    Mettete in una padella antiaderente metà dell'olio e aggiungete metà dei cipollotti e i peperoni.
    Soffriggeteli su fiamma dolce mescolandoli frequentemente.
    Quando incominciano ad appassire versate del brodo vegetale caldo o più semplicemente acqua calda (circa 200 ml) e metà delle erbe aromatiche.
    Regolate di sale e proseguite la cottura su fiamma medio alta.
    Non prolungate troppo la cottura (in tutto sono sufficienti 15-20 minuti) per evitare che i peperoni si disfino.
    Fate ridurre bene il liquido di cottura.
  • - Preparate le zucchine.
    Eliminate le estremità dalla zucchina (molto probabilmente è una sola) e lavatela.
    Tagliatela in fette non troppo sottili e mettete le fette in una padella con l'olio rimanente e il resto dei cipollotti.
    Fate soffriggere su fuoco dolce per qualche minuto in modo che prendano colore e poi coprite con brodo vegetale bollente o più semplicemente acqua.
    Unite anche i capperi e il resto delle erbe aromatiche.
    Regolate di sale e proseguite la cottura su fiamma medio alta fino a ridurre il liquido di cottura.
    Anche in questo caso sono sufficienti circa 15 - 20 minuti in tutto per avere delle verdure sode e croccanti.
  • - Cuocete la pasta.
    Nel frattempo fate cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata e tagliate le olive a rondelle.
  • - L'ultima fase.
    Scolate la pasta e raffreddatela sotto l'acqua corrente.
    Scolatela di nuovo e trasferitela in una zuppiera grossa.
    Unite i pomodorini sotto olio scolati e mescolate.
    Aggiungete anche i peperoni, le zucchine e le olive.
    Mescolate ed assaggiate per controllare il sale.

A tavola

  • - Aspettate almeno un'ora prima di servire

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Potete arricchire questa pasta fredda anche con la ricotta salata aggiunta all'ultimo momento poco prima di servire.
    In ogni caso è un buonissimo piatto di pasta tipicamente vegetariano che piacerà a tutti sicuramente.
  • - Questa pasta in insalata è buona anche il giorno dopo quindi se la avanzate potete consumarla tranquillamente

Idea menu

  • - Servite l'insalata di pasta calamarata nel pranzo domenicale o inseritela in un menu completo per un'occasione speciale. In questo caso le dosi sono sufficienti per più persone (almeno 6 - 8).
  • - Servite questa insalata di pasta fatta tutta ad anelli in occasioni importanti quando volete fare bella figura.
    Per la buona riuscita orientatevi su ingredienti di prima qualità: pasta di un formato particolare cioè i calamaretti, peperoni rossi e dolci, zucchine trombetta con quella loro polpa deliziosa molto diversa dalle più comuni zucchine, pomodorini ciliegini di prima qualità conservati in olio extravergine, olive grosse e carnose, erbe aromatiche (prezzemolo ed erba cipollina) molto profumate, capperi piuttosto carnosi. E infine l'olio d'oliva deve lasciare un buon retrogusto ...

I link utili per questa ricetta

  • - Volete saperne di più sulle proprietà nutritive della pasta? Anche le zucchine potrebbero interessarvi visto che ne parliamo da molti punti di vista.

Note di alimentazione

  • - In questo caso le calorie sono leggermente inferiori alle altre paste fredde.
    Se servite l'insalata di pasta calamarata nel vostro menu quotidiano e avete l'abitudine di fare solo colazione, pranzo e cena, vi potete concedere anche un secondo ma molto leggero. Se siete vegetariani, un altro bel piatto di verdure o un'insalata mista. Se non siete vegetariani, 50 g di prosciutto crudo. Niente pane: c'è già la pasta nel vostro pranzo ^_-
    Se invece avete la saggia abitudine dei cinque micropasti giornalieri allora chiudete il vostro pranzo con frutta fresca.
    Per una singola porzione analoga al calcolo che abbiamo fatto orientatevi su queste dosi: 70 grammi di pasta, un peperone allungato, 70 g di zucchine, un pezzetto di cipolla, un cucchiaino di capperi, 20 g di olive, 25 g di pomodorini sotto olio, erbe aromatiche senza nessun limite e un cucchiaio scarso di olio.
  • - Ricordate che se volete seguire la dieta mediterranea c'è un solo tipo di pasta da usare: quella integrale ;))

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Insalata di pasta calamarata "?

Io e mio marito in genere abbiniamo a questa pasta in insalata il Corvo Bianco, un vino bianco fresco ma fruttato da bere quando è giovane (vino bianco della Sicilia IGT). Se preferite il vino rosso scegliete un vino da tutto pasto come il Bardolino (vino rosso del Veneto) o il Lambrusco (vino rosso dell'Emilia Romagna)