Cavatelli alle cime di rapa

Ricetta tradizionale tradizionale

cavatelli con cime di rapa-la foto mostra la pasta corta sul piatto mescolata con cime di rapa
zoom »
Cavatelli alle cime di rapa

Ingredienti / Dosi per 6

  • Cavatelli - dose per 6 persone
  • Cime di rapa - 1,5 kg
  • Pane grattugiato - 1 cucchiaio
  • Peperoncini - 1
  • Spicchi d'aglio - 2
  • Olio extravergine d'oliva - 6 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 30 minuti
    più il tempo per i cavatelli
    cottura: 30 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 412 (kcal) 21 % GDA (*) - 1725 (kJ)
    Proteine: 13,7 (g) 28 % GDA
    Grassi: 11,1 (g) 16 % GDA
    Carboidrati totali: 68,7 (g) 26 % GDA
    di cui zuccheri: 4,5 (g) 5 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (134 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Primo piatto povero ma ricco di gusto, per le persone che amano mangiare vegetariano.
La ricetta è semplice; presenta qualche difficoltà in più se si vuole preparare la pasta in casa.
Mondare e lavare accuratamente le cime di rapa. Farle cuocere in abbondante acqua salata e scolarle conservando però l'acqua di cottura; in questa far lessare i cavatelli al dente.
Mentre cuoce la pasta, versare in una padella dal fondo antiaderente l'olio, gli spicchi d'aglio e il peperoncino. Far rosolare il tutto a fuoco medio per qualche minuto e poi unire il cucchiaio di pane grattugiato. Farlo tostare velocemente e spegnere il fornello; eliminare il peperoncino.
Trasferire i cavatelli nella padella insieme alle cime di rapa; riaccendere il fornello e saltare velocemente la pasta con la verdura, mescolando e regolando eventualmente di sale, e facendo in modo che i vari sapori possano ben amalgamarsi.
Servire immediatamente.

Suggerimenti

  • - Se non si ha tempo per preparare la pasta in casa, si può ricorrere a 800 g di cavatelli freschi.
  • - Molti non amano il sapore dell'aglio; noi suggeriamo di sostituirlo con un paio di cucchiai di acciughe sott'olio spezzettate e di capperi. Il procedimento non cambia. Inoltre non usiamo il pane grattato.
  • - In genere noi preferiamo tagliare la verdura, una volta cotta, a listerelle sottili per farla amalgamare meglio con la pasta.

Qual è il vino giusto per la ricetta " Cavatelli alle cime di rapa "?

Il nostro consiglio è: Greco di Tufo (vino bianco della Campania).

Un po' di storia

Non si sa bene a quale regione attribuire la nascita di questa pasta: Puglia, Basilicata o Calabria? In realtà questi piccoli gnocchi di farina di grano duro e acqua, molto semplici, sono molto popolari in tutta l'Italia del Sud e vengono comunque conditi a volte in modo molto spartano, addirittura solo con olio e aglio. In Puglia poi, oltre che con le cime di rapa vengono uniti alla rucola e alle olive, in Calabria alla ricotta salata.