Zuppa di fave

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

La zuppa di fave è molto semplice. La potete preparare in primavera, la stagione delle fave oppure tutto l'anno usando fave surgelate. La zuppa di fave è ideale per il vostro menu di tutti i giorni. Abbinate preferibilmente un vino rosso frizzante come il Lambrusco (Emilia Romagna). Altre ricette di zuppe e di minestre?
zuppa di fave
zoom »
Zuppa di fave

Ingredienti / Dosi per 3

  • Fave surgelate - 450 g
  • Porri - 2 (400 g)
  • Cipolline fresche - 1
  • Erba cipollina - 1 cucchiaio
  • Alloro secco - 1 foglia
  • Pomodorini a ciliegia - 1 scatola da 400 g
  • Prosciutto crudo - 80 g
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Basilico fresco
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 15 minuti
    cottura: 40 - 45 minuti
    totale: circa 1 ora
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 192 (kcal) 10 % GDA (*) - 802 (kJ)
    Proteine: 15,6 (g) 20 % GDA
    Grassi: 8,5 (g) 12 % GDA
    Carboidrati totali: 13,8 (g) 5 % GDA
    di cui zuccheri: 11,7 (g) 13 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (122 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta zuppa di fave

Preparazione e cottura

  • - Eliminate dai porri l'estremità verde e le foglie più esterne.
    Mondate la cipolla.
    Tritate finemente porri e cipolla.
  • - Mettere il trito in una casseruola insieme all'olio e alla foglia d'alloro.
  • - Fate soffriggere su calore moderato mescolando spesso.
  • - Aggiungete i pomodorini con il loro liquido di conservazione.
    fate insaporire per qualche minuto mescolando spesso.
  • - Poi allungate con circa 800 ml di acqua calda e portate ad ebollizione.
  • - Versate le fave surgelate e dal momento in cui riprende il bollore fate cuocere per altri 20-30 minuti circa o fino a quando le fave non sono tenere e la vostra zuppa ha preso la giusta consistenza.
    Negli ultimi minuti aggiungete il prosciutto tagliato a listerelle e l'erba cipollina.
    Regolate di sale e mescolate.
  • - Spegnete il fornello.

A tavola

  • . Nel frattempo avrete lavato e asciugato il basilico fresco.
    Spezzettatelo con le mani e aggiungetelo alla vostra zuppa di fave.
  • - Servite la zuppa di fave calda o anche tiepida.
    Secondo noi è buona anche fredda.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - La zuppa è ottima se servita su fette di pane tostato.
  • - Si possono usare anche fave fresche; in questo caso usate 400 g di fave già sgranate (circa 1 kg di fave intere).
  • - Se seguite un'alimentazione più salutare ricordatevi di stufare la cipolla e il porro in un po' d'acqua così potrete aggiungere l'olio d'oliva fornello spento. In questo modo non andranno perse parte delle sue eccezionali proprietà nutritive.

Idea menu

  • - La zuppa di fave può essere abbinata ad un secondo non troppo calorico né ricco di proteine. Il suggerimento per esempio è una frittata al forno con erbe aromatiche. Completate con una porzione piccola di pane e lasciate la frutta di stagione per lo spuntino pomeridiano.

Note di alimentazione

  • - Questa zuppa di fave ha un apporto di calorie contenuto e quindi la potete associare ad altri piatti nella vostra cena.
    I suggerimenti li ho già dati nell'idea menu.
  • - Consiglio la zuppa di fave per cena e vi ricordo che per la cena l'apporto di calorie si aggira intorno 500-600 (25-30% del fabbisogno energetico). Tutto questo discorso vale per una persona con un fabbisogno energetico giornaliero di 2000 calorie e che divide saggiamente questo introito tra 5 micropasti al giorno.
  • - Le fave come tutti i legumi non dovrebbero essere associati alla carne perché sono già ricchi di proteine. In questo caso però la quota di carne è veramente ridotta e quindi il totale delle proteine è accettabile. Anche se associamo un secondo leggero.
  • - La zuppa di fave ha un contenuto di fibre pari a 8,6 grammi (fabbisogno giornaliero di 23 grammi)
  • - Ricordate che se volete sorseggiare un po' di vino dovete aggiungere 80-85 calorie per 100 ml. 100 ml corrispondono ad un bicchiere da vino pieno.
  • - Siete interessati ad una alimentazione sana ed equilibrata? Leggete i nostri articoli per imparare ad orientarvi nella scelta del cibo, sapere quali sono le ricette ideali per tutta la famiglia, conoscere le ultime novità.
  • - Tutte le nostre ricette possono essere realizzate senza sale, il loro gusto deriva dall'abbinamento dei vari ingredienti.

  • Se vi interessano altre ricette di cucina italiana o altre nostre proposte affidatevi alla barra di navigazione verde nella parte alta di questa pagina. Le sezioni ricette, menu e speciali sono ricchissime di idee per ricette singole o menu completi.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Zuppa di fave "?

Carlo ed io abbiniamo spesso un buon Lambrusco (Emilia Romagna) che da buon vino frizzante si sposa benissimo con i legumi ricchi di carboidrati. In qualche caso abbiamo abbinato anche il Cirò Rosa (vino della Calabria)