Pollo alla cacciatora

Ricetta tradizionaletradizionale

Pollo alla cacciatora. Questa è la più classica delle ricette con il pollo, ma è anche una delle più semplici. Pochi gli ingredienti ma se li scegliete di qualità e seguite i miei consigli portate in tavola un secondo buonissimo, con poche calorie, pochi grassi e adatto alla dieta mediterranea. Un secondo piatto ideale per tutti, dai bambini agli adulti ai nonni.

pollo alla cacciatora
zoom »
Pollo alla cacciatora

Ingredienti / Dosi per 4

  • Pollo - 1 da 1,2 kg circa
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Cipollotti freschi - 100 g
  • Pomodori pelati - 2 scatole da 400 g
  • Vino bianco secco - 250 ml
  • Sale
  • Pepe, se piace
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 15 minuti
    cottura: 60 minuti circa
    totale: 1 h 15 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 284 (kcal) 15 % GDA (*) - 1187 (kJ)
    Proteine: 37,8 (g) 50 % GDA
    Grassi: 12,3 (g) 18 % GDA
    Carboidrati totali: 5,6 (g) 2 % GDA
    di cui zuccheri: 5,6 (g) 6 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (169 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta pollo alla cacciatora

Preparazione e cottura

  • - Dividete il pollo in porzioni.
  • - Mondate, lavate ed affettate i cipollotti.
  • - Fate imbiondire la cipolla nell'olio in una casseruola dal bordo alto insieme al pollo, rigirandolo spesso.
  • - Unite il vino e fatelo evaporare per qualche minuto su fiamma vivace.
  • - Nel frattempo schiacciate i pelati con una forchetta oppure passateli nel passaverdure.
    Aggiungete il pomodoro, regolate di sale ed eventualmente di pepe.
    Mescolate, abbassate la fiamma e proseguite la cottura su fiamma moderata per circa 40 minuti o fino a quando il sugo non si riduce.
    Se il pollo completa la cottura prima, toglietelo dalla casseruola e mettetelo da parte.
    Completate la cottura del sugo e unite il pollo solo per riscaldare il piatto prima di portarlo in tavola.

A tavola

  • - Servite il pollo coperto dal sugo di cottura.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Io ho due varianti rispetto alla ricetta tradizionale del pollo alla cacciatora per una cucina più leggera, con meno grassi.
    Tolgo la pelle al pollo e non uso burro nel soffritto.
    Chi lo desidera può però rosolare il pollo in burro e olio.
  • - In mancanza di tempo potete usare anche la passata di pomodori.
  • - Piccolo accorgimento per far mangiare un po' di verdure ai bambini. La ricetta si presta molto per trucchetti a fin di bene. Unite al sugo, verso la fine della cottura, qualche pezzetto di zucca cotta al vapore e schiacciata con la forchetta. Il sugo risulterà sicuramente più buono e più denso.

Idea menu

  • - Accompagnate il pollo alla cacciatora con la polenta per un piatto unico veramente buono.
    La foto mostra una porzione di pollo accompagnato da una fetta di polenta.

Note di alimentazione

  • - Le calorie, i grassi, le proteine e gli zuccheri del pollo alla cacciatora sono stati calcolati senza pelle e burro.
    Se siete soliti cucinare il pollo alla cacciatora senza togliere la pelle e unendo all'olio anche 30 g di burro (una noce cosiddetta) le calorie salgono a 531, le proteine a 45,7 e i lipidi a 36,4 mentre i glucidi e gli zuccheri rimangono inalterati. Una bella differenza, vero? ;)))

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Pollo alla cacciatora "?

Provate ad abbinare un Grignolino (vino rosso piemontese) o il Bardolino Superiore (vino rosso DOCG del veneto) o più semplicemente Bardolino (vino rosso DOC del Veneto).