Penne al cartoccio

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Le mie penne al cartoccio sono diverse dalle solite ricette con questo nome per il tipo di ingredienti. Infatti sono realizzate con pesce non molto costoso (anelli di totano, surimi e gamberetti surgelati) e tante verdure (porri, zucchine, piselli e pomodori) e infine insaporite con molte erbe aromatiche. Sono un ottimo piatto unico, poco costoso ed è una ricetta molto gustosa che potete far mangiare ai vostri bambini perchè il pesce è completamente privo di spine.

penne al cartoccio, la foto mostra le penne condite con pesce e verdure ancora nel cartoccio di alluminio
zoom »
Penne al cartoccio

Ingredienti / Dosi per 4

  • Anelli di totano (anche surgelati) - 150 g
  • Surimi - 100 g
  • Gamberetti precotti e surgelati - 100 g
  • Zucchine - 300 g
  • Porri - 400 g
  • Piselli in scatola - 1 scatola da 400 g
  • Pomodorini - 1 scatola da 400 g
  • Alloro secco - 1 foglia
  • Prezzemolo secco - 1 cucchiaio
  • Erba cipollina secca - 2 cucchiai
  • Vino bianco - un bicchiere
  • Penne rigate - 300 g
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Basilico fresco, se disponibile
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 20 minuti
    più l'eventuale tempo di scongelamento
    cottura: circa 60 minuti
    tempo totale: 1 ora 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 499 (kcal) 25 % GDA (*) - 2087 (kJ)
    Proteine: 25,9 (g) 34 % GDA
    Grassi: 11,3 (g) 16 % GDA
    Carboidrati totali: 77,9 (g) 29 % GDA
    di cui zuccheri: 14,3 (g) 16 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (193 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta penne al cartoccio

Preparazione e cottura

  • - Scongelate il pesce.
    Operazione necessaria se usate pesce surgelato.
  • - Preparate il sugo.
    Affettate finemente i porri.
    Grattugiate le zucchine oppure tagliatele a fiammifero, molto sottili.
    Versate in una padella antiaderente l'olio d'oliva e aggiungetela foglia d'alloro, le zucchine e i porri.
    Fate soffriggere le verdure per qualche minuto su fiamma dolce.
    Unite poi il contenuto della scatola d pomodorini, il vino e gli anelli di totano.
    Cuocete su fiamma moderata e a pentola coperta per circa 40 minuti e poi unite i piselli.
    Fate insaporire il tutto per pochi minuti.
    Assaggiate e regolate di sale.
    Spegnete il fornello e unite i gamberetti, il surimi tagliato a fettine, il basilico sminuzzato con le mani, prezzemolo ed erba cipollina.
    Mescolate.
  • - Cuocete la pasta.
    Nel frattempo fate cuocere la pasta molto al dente in abbondante acqua salata.
    Scolate la pasta e conditela con il sugo.
  • - L'ultima fase.
    Preriscaldate il forno a 220°C.
    Dividete la pasta in quattro porzioni e distribuitela su quattro quadrati di alluminio abbastanza grandi.
    Fatene quattro cartocci, poggiateli su una teglia e passateli nel forno già caldo per non più di 5 minuti.

A tavola

  • - Servite la pasta calda poggiando ciascun cartoccio aperto sul piatto individuale.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Si tratta di un ottimo piatto unico adatto a tutte le stagioni. Può essere realizzato con ingredienti freschi o surgelati. Se si utilizzano piselli freschi i tempi di cottura devono essere modificati.
  • - Le penne al cartoccio sono molto più buone se avete a disposizione prezzemolo ed erba cipollina freschi.

Idea menu

  • - Servite le penne al cartoccio a pranzo come piatto unico per la vostra famiglia.
  • - Se le volete preparare per un menu completo le dosi sono sufficienti per più persone.
    Le penne al cartoccio sono un'ottima idea per un menu semplice ed economico a base di pesce. Trovate i link alle ricette suggerite nel paragrafo successivo.
    Incominciate con qualche bruschetta. Se tagliate il pane in piccole porzioni potete servirle quando i vostri ospiti sono ancora in piedi ed aspettano di servirsi a tavola. Accompagnatele con lo stesso vino che servirete.
    Servite questa pasta.
    Secondo piatto dedicato alle sarde: sarde al forno alla sarda
    Dolce: ovviamente niente panna o creme visto la presenza del pesce. Io suggerirei una crostata di frutta a seconda della stagione. Nella sezione dedicata a dolci e dessert troverete sicuramente la soluzione per voi.

I link utili per questa ricetta

  • - Nella sezione dedicata agli antipasti italiani troverete diverse idee per la bruschetta.
  • - Le sarde al forno alla sarda sono nella directory del pesce di acqua salata. Da quella ricetta è facile risalire all'indice per cercare qualche altra idea se le sarde non vi piacciono o non le trovate in pescheria.
  • - Ecco, poi, l'indice dei dolci.

Note di alimentazione

  • - Se volete inserire le penne al cartoccio nei vostri menu quotidiani come piatto unico completate il pasto con frutta fresca. La pasta è già ricca di proteine per la presenza del pesce e di molti ingredienti comprese le verdure. Per una "fame super" aggiungete anche della verdura cruda da sgranocchiare: carote, sedano ... Oppure un'insalata mista. Per esempio spinacini con arance o songino con la mela verde o insalatina di stagione con fragole. Il tutto condito con 1 cucchiaio abbondante di olio e uno di aceto di pomodoro o comunque aromatizzato per dare maggiore sapore. Le dosi di olio e di aceto valgono ovviamente per quattro persone. Niente pane però e considerate che la frutta è già presente nell'insalata.
    Queste le dosi a testa per variare le vostre porzioni: 70 g di pasta, un cucchiaio molto scarso di olio, una spruzzata di vino, mezzo porro o un porro piccolo, erbe aromatiche a volontà, una zucchina, 1/4 di scatola di pomodorini, 60 g di piselli, 40 g di totani surgelati, una manciata di gamberetti e uno o due bastoncini di surimi.
  • - Per una ricetta più salutare. Avete mai provato a preparare il sugo a freddo senza soffritto? Vi assicuro che è molto buono lo stesso. In questo caso basta avviare la cottura mettendo in un tegame i pomodorini, i porri, le zucchine, gli anelli di totano e l'alloro. Portate ad ebollizione e poi abbassate la fiamma e proseguite la cottura fino a quando gli anelli di totano non sono teneri. Aggiungete brodo o acqua calda solo se necessario. Unite poi i piselli e completate la cottura. Spegnete il fornello e unite i gamberetti, il surimi tagliato a fettine, il basilico sminuzzato con le mani e le altre erbe aromatiche. Mescolate, regolate di sale e aggiungete solo a questo punto l'olio d'oliva che manterrà inalterate tutte le sue preziose qualità conferendo al sugo un sapore diverso.
  • - Per navigare nel sito tenete d'occhio la barra verde in alto: vi porta dove volete!

Qual è il vino giusto per la ricetta " Penne al cartoccio "?

Mio marito ed io suggeriamo un rosato del Salento (Puglia) con questo piatto di pasta al pomodoro con pesce e verdure. A noi piace particolarmente il vino prodotto da Libera: Hiso Telaray. Si trova facilmente anche nei supermercati.