Risotto di Natale

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Il mio risotto di Natale è una ricetta semplice per essere un risotto che riunisce i tipici ingredienti delle Feste (castagne, salsiccia e funghi) e si presta a molte trasformazioni nei giorni successivi se avanza. Ottima idea per un buffet di Capodanno. È buonissimo come hanno testimoniato tutte le persone che lo hanno assaggiato. L'importante è scegliere bene gli ingredienti. In maniera particolare i funghi porcini secchi che devono essere profumati.

risotto di Natale, risotto fatto con castagne, funghi secchi e salamella, decorato con un tralcio d'uva da fare con carote crude o cotte
zoom »
Risotto di Natale

Ingredienti / Dosi per 4

  • Salamella - 150 g
  • Funghi porcini secchi - 40 g
  • Castagne lessate e pelate - 100 g
  • Cipollotti freschi - 50 g
  • Erba cipollina secca - 1 cucchiaio
  • Prezzemolo secco - 1 cucchiaio
  • Alloro secco - una foglia
  • Vino rosso - 250 ml
  • Riso per risotto - 300 g
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    media
  • Tempi:
    preparazione: 15 minuti
    più il tempo per idratare i funghi
    cottura: circa 30 minuti
    totale: 45 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 488 (kcal) 25 % GDA (*) - 2042 (kJ)
    Proteine: 14,6 (g) 30 % GDA
    Grassi: 18,2 (g) 26 % GDA
    Carboidrati totali: 70,7 (g) 27 % GDA
    di cui zuccheri: 3,2 (g) 4 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (171 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

Ricetta risotto di Natale

Preparazione e cottura

  • - Preparate i funghi.
    Fate rinvenire i funghi secchi in acqua per almeno due ore.
    Strizzate i funghi e tagliateli in pezzi più piccoli ma tenete da parte l'acqua.
    Filtrate l'acqua, salatela ed eventualmente allungatela.
    Servirà come brodo per cuocere il risotto.
    Ne serve circa un litro o poco più.
  • - Preparate gli altri ingredienti.
    Tagliate a metà le castagne.
    Pelate la salamella e dividetela in pezzetti piccoli.
    Affettate i cipollotti.
  • - Preparate il risotto.
    Portate ad ebollizione l'acqua dei funghi.
    Nel frattempo imbiondite i cipollotti nell'olio insieme all'alloro.
    Unite i funghi e la salsiccia e fate insaporire.
    Aggiungete a questo punto il riso, mescolate e fatelo tostare.
    Versate il vino, mescolate e fatelo ridurre.
    Cominciate a versare il brodo caldo, mestolo dopo mestolo, mescolando di tanto in tanto.
    Aggiungete poco brodo alla volta in prossimità della fine della cottura.
    Cinque minuti prima di spegnere il gas unite le castagne.
    A fornello spento spolverizzate con le erbe aromatiche secche e mescolate.

A tavola

  • - Impiattate dopo qualche minuto.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Metete in tavola la formaggiera. Ognuno userà a suo piacere il parmigiano.
  • - La riuscita del piatto dipende dalla scelta degli ingredienti.
    Prima di tutto usate un riso che non scuoce.
    Poi affidatevi al macellaio di fiducia per la salamella.
    Se i funghi sono porcini il sapore complessivo ci guadagna.
  • - Chi vuole può far rosolare anche uno spicchio d'aglio con la cipolla.
    Da rimuovere dalla pentola prima di unire gli altri ingredienti. Io lo sconsiglio proprio per poter gustare meglio i sapori combinati insieme.
  • - Può diventare un piatto vegetariano per Natale semplicemente abolendo la salamella. Vi assicuriamo che è molto buono lo stesso.
  • - L'immagine mostra il risotto servito su un piatto di portata e decorato con un tralcio d'uva realizzato con le carote crude. In un post del blog dedicato alle decorazioni dei piatti natalizi vi spiego come si realizza. Il link al post lo trovate più avanti.
    Se preferite potete far cuocere al vapore o lessare delle carote piccole e utilizzarle per fare la decorazione.
  • - Se avanzate questo risotto con salsiccia, funghi e castagne potete riscaldarlo il giorno successivo, ed è buonissimo. Ve lo garantisco perchè l'ho provato. Il modo migliore per riscaldarlo però è questo. Foderate uno stampo di silicone di fette di prosciutto. Trasferite dentro lo stampo il risotto avanzato, livellate la superficie. Bastano pochi minuti in forno per avere un capolavoro. Potete anche cuocerlo il giorno prima e poi portarlo in tavola con questo accorgimento. Ottimo suggerimento per chi non ha molto tempo per realizzare tutto il menu contemporaneamente.

Idea menu

  • - Le dosi sono per 4 se lo servite come piatto unico. Ovviamente può essere fatto in tutto il periodo invernale. Il giorno di Natale in cui il menu è molto ricco potete considerarlo sufficiente per circa 10 persone o più. Ne bastano un paio di cucchiai.
  • - Idea buffet. Preparate il risotto con anticipo. Distribuitelo in stampi per muffin di silicone e metteteli in forno caldo per qualche minuto poco prima di servirli. Rovesciateli su un piatto di portata. Farete un figurone con queste monodosi calde. Ideali anche per chiudere il buffet di Capodanno.
  • - Il risotto ai funghi, salsiccia e castagne si presta bene ad essere abbinato all'impianto classico del pranzo di Natale con un antipasto ricco di affettati, sottoli, torte salate e patè. Potete trovare alcuni spunti negli antipasti all'italiana (i link alle ricette suggerite li trovate tutti nel paragrafo successivo). Come secondo piatto potete scegliere tra anatra all'arancia, anatra alla melagrana oppure cappone ripieno o cappone ripieno di castagne al Cointreau ma tenete conto che usereste le castagne due volte. Questa però potrebbe anche essere una soluzione se trovate confezioni di castagne da 200 grammi altrimenti rischiereste di avanzarle. Altre idee con la fesa di tacchino, molto delicata (fesa di tacchino all'arancia, fesa di tacchino alla melagrana)
    Per finire i classici dolci di Natale o qualche altra torta fatta in casa. Provate a consultare l'indice dei dolci e dessert per trovare la soluzione che accontenta tutti.

I link utili per questa ricetta

  • - Potreste essere interessati ai funghi visto che sono un ingrediente tipico dell'autunno e anche dell'inverno, se si comperano secchi. Saperli scegliere ed abbinare correttamente è importante nelle ricette di queste stagioni.
  • - Volete dare un'occhiata ad altre ricette di Natale oppure guardare uno dei miei suggerimenti molto semplici per guarnire i piatti?
  • - E per finire questi sono i link che vi possono aiutare a programmare il vostro pranzo di Natale.
    Vi suggerisco la nostra directory dedicata agli antipasti all'italiana.
    Nella sezione dell'anatra trovate la ricetta con le arance oppure con la melagrana. Mentre in quella del pollo tutte le altre, sia con il tacchino che con il cappone.
    Tra i dolci ci sono sia le classiche torte che i nostri tradizionali dolci natalizi compreso il panettone in diverse versioni.

Note di alimentazione

  • - È ovvio che queste righe non sono dedicate a quando scegliete questo risotto per il giorno di Natale o qualche altra festa o occasione particolare. Si tratta di un evento raro.
    La mia riflessione è legata invece a chi vuole provare a farlo per il pranzo della domenica per esempio. Data la ricchezza degli ingredienti siamo davanti ad un piatto completo. Le calorie parlano da sole.
    Completate il vostro pranzo con una insalata di stagione con pochissimo condimento (meglio ancora verdura cruda) oppure frutta fresca. In ogni caso tenete conto delle percentuali che trovate accanto a calorie, grassi e zuccheri per scegliere poi come regolarvi sugli altri pasti della giornata.
  • - Fibre per porzione: 4,6 grammi contro un fabbisogno giornaliero di 30 grammi.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Risotto di Natale "?

Io vi suggerirei di abbinare il Corvo rosso, se poi è Novello è ancora meglio. È un vino della Sicilia ma facilmente recuperabile nei supermercati, di buona qualità e che si può poi abbinare anche al resto del menu.