Risotto con carciofi al Cointreau

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

Questo risotto ai carciofi è molto semplice. Prevede pochi ingredienti ma è buonissimo perchè viene profumato con un liquore, il Cointreau. Servitelo nei pranzi importanti. Ed è stato per un'occasione importante che l'ho creato. Sono partita dal fatto che carciofi e agrumi si sposano molto bene. Ed infatti non avevo torto. Farete un figurone anche voi. Piatto tipico dell'inverno, la stagione migliore per i carciofi. Secondo me è perfetto anche per i menu delle feste di Natale e Capodanno.

Risotto ai carciofi senza pomodoro
zoom »
Risotto ai carciofi profumato al Cointreau

Ingredienti / Dosi per 4

  • Riso - 200 g
  • Carciofi violetti - 4 (almeno 800 g)
  • Porri - 1 da 200 g
  • Mandaranci - 5
  • Cointreau - 60 ml
  • Alloro secco -1 foglia
  • Prezzemolo secco - 1 cucchiaio abbondante
  • Erba cipollina secca - 1 cucchiaio abbondante
  • Mandorle spellate - 30 g
  • Olio extravergine d'oliva - 2 cucchiai
  • Brodo vegetale - 700 ml circa
  • Limoni - mezzo
  • Sale
  • Difficoltà:
    media difficoltà
  • Tempi:
    preparazione: 20 minuti
    cottura: 30 minuti
    totale: 50 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 326 (kcal) 17 % GDA (*) - 1364 (kJ)
    Proteine: 8,1 (g) 17 % GDA
    Grassi: 9,5 (g) 14 % GDA
    Carboidrati totali: 46,3 (g) 18 % GDA
    di cui zuccheri: 5,4 (g) 6 % GDA

Scarica il PDF della ricetta (87 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Indicazioni nutritive per uomo / donna

calorie

carboidrati

grassi


calorie

carboidrati

grassi

Uomo e donna hanno diverse esigenze nutritive. Le tabelle evidenziano queste differenze per la ricetta in esame. Va ricordato che l'apporto giornaliero di proteine è rispettivamente 55g e 44g.

Indicazioni sui principali allergeni

Questa lista di allergeni (rif. "EUFIC") ha solo carattere divulgativo. Ogni ingrediente o coadiuvante tecnologico usato nella preparazione di alimenti che provichi allergie o intolleranze alimentari deve essere segnalato nelle etichette dei prodotti in vendita o nei menu offerti nei posti di ristorazione.

La ricetta del risotto ai carciofi profumato al Cointreau

Preparazione

  • - Mondate i carciofi. Divideteli in quarti.
    Immergeteli in una ciotola dove avrete spremuto il limone.
  • - Pulite il porro e affettatelo sottile.
  • - Spremete i mandaranci e mettete il succo da parte.
  • - Versate l'olio in una casseruola bassa e larga, adatta per fare il risotto.
  • - Trasferite il porro nella casseruola insieme alla foglia di alloro.
  • - Preparate il brodo vegetale e tenetelo al caldo.

Cottura

  • - Soffriggete il porro su fiamma molto dolce per un paio di minuti.
  • - Nel frattempo tagliate finemente i carciofi.
  • - Unite anche i carciofi al soffritto e mescolate accuratamente.
  • - Fate insaporire per un paio di minuti.
  • - Unite il riso e fatelo tostare insieme ai carciofi e al porro, mescolando spesso.
  • - Bagnate con il Cointreau.
  • - Fate riprendere il bollore e poi unite anche il succo dei mandaranci.
  • - Fate ritirare bene il liquido e poi cominciate ad unire il brodo bollente.
    Un mestolo alla volta, mescolando di tanto in tanto.
  • - Seguite i tempi di cottura riportati nella confezione del riso.
    Allo scadere del tempo il risotto deve risultare cremoso al punto giusto.

A tavola

  • - Spegnete il fornello.
  • - Aggiungete erba cipollina e prezzemolo.
    Mescolate.
  • - Aspettate qualche minuto prima di servire.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Potete utilizzare carciofi violetti o spinosi purchè ben sodi e freschi.
  • - In pieno inverno ed inizio primavera, quando non trovate più mandaranci, sostituiteli con un paio di arance.
  • - Io non uso mantecarlo con il formaggio per non mescolare troppi sapori.

Idea menu

  • - Le dosi sono per 4 persone o più se lo volete servire in un menu completo. Se invece lo volete gustare come piatto unico le dosi sono per 2 o 3 persone.
  • - Il risotto con i carciofi è, in ogni caso, un piatto delicato che deve essere combinato con altre portate con molta cautela per poterlo apprezzare pienamente. Ecco quindi una mia idea menu. I link alle ricette li trovate nel paragrafo successivo.
    Antipasto: crostini toscani con culatello.
    Primo piatto: questo risotto ai carciofi profumato al Cointreau.
    Secondo piatto: in genere scelgo una ricetta con il coniglio. Provate a dare un'occhiata al coniglio disossato ripieno da accompagnare con patate o insalata di stagione.
    Dolce: Ottimo un dolce a base di ricotta. Per esempio la focaccia di Seirass o la crostata di ricotta e canditi.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Passo ora a qualche considerazione se decidete di preparare questo risotto ai carciofi per la vostra famiglia. Una prima, superficiale lettura può far pensare ad un piatto non ipercalorico. Ma questo dipende dalla quantità di riso. Solo 50 grammi a testa. Se decidete di aumentare le dosi il discorso cambia completamente.
    A voi la scelta quindi. O accontentarsi di una porzione piccola e poi aggiungere qualche cosa (un'altra verdura di stagione o 50 grammi di prosciutto o 50 grammi di ricotta o un pezzetto di formaggio stagionato - attenzione alle dosi del formaggio stagionato perché con 50 grammi introducete dalle 150 alle 200 calorie) oppure aumentare le dosi del riso e degli altri ingredienti per un piatto unico. In ogni caso, vista la presenza del riso, non è il caso di mangiare anche il pane.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Risotto con carciofi al Cointreau "?

La presenza dei carciofi e il profumo di Cointreau rende molto difficile l'abbinameno con il vino. Mio marito ed io in genere lo serviamo con le classiche bollicine di un prosecco perchè è uno dei piatti che inseriamo di preferenza in un menu completo per le grandi occasioni.