Spaghetti alla puttanesca

Ricetta tradizionale della Campania o del Lazio? tradizionale

Spaghetti alla puttanesca. Chi non li conosce? ma appartengono alla tradizione napoletana o romana? Leggete la storia più sotto per soddisfare la vostra curiosità. Gli spaghetti alla puttanesca sono gustosi, facili e veloci da preparare. Gli ingredienti di cui avete bisogno sono tipicamente mediterranei: pomodori San Marzano, capperi, acciughe, olive nere, aglio, prezzemolo e, naturalmente, olio d'oliva. Abbinate il Fiano d'Avellino, vino della Campania molto indicato. Leggete anche la mia idea menu.

Spaghetti alla puttanesca
zoom »
Spaghetti alla puttanesca

Ingredienti / Dosi per 4

  • Pomodori maturi - 4 (300 g)
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Filetti d'acciuga sott'olio - 6
  • Capperi sotto aceto tritati - 20 g
  • Olive nere snocciolate - 100 g
  • Prezzemolo fresco tritato - 2 cucchiai
  • Spicchi d'aglio - 2
  • Spaghetti - 280 g
  • Sale
  • Peperoncino, se piace
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 10 minuti
    cottura: 25 minuti
    tempo totale: 35 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 407 (kcal) 21 % GDA (*) - 1703 (kJ)
    Proteine: 11,1 (g) 15 % GDA
    Grassi: 15,8 (g) 22 % GDA
    Carboidrati totali: 58,6 (g) 22 % GDA
    di cui zuccheri: 6,1 (g) 7 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (207 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta spaghetti alla puttanesca

Preparazione e cottura

  • - Preparate il sugo alla puttanesca.
    In una casseruola mettete l'olio, i filetti di acciuga spezzettati, i capperi tritati, i pomodori spellati, privati dei semi e ridotti a filettini, le olive tagliate a rondelle, l'aglio e un pezzetto di peperoncino, se piace.
    Avviate la cottura su fiamma vivace.
    Fate insaporire per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • - Spegnete il fornello.
  • - Regolate di sale.
    Mescolate.
  • - Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua salata e fate cuocere gli spaghetti.

A tavola

  • - Scolate gli spaghettii al dente e trasferiteli nel tegame con il sugo.
  • - Insaporite la pasta su fiamma viva per qualche secondo mescolando bene.
  • - Servite gli spaghetti alla puttanesca caldi e spolverizzati di prezzemolo.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - I pomodori maturi possono essere sostituiti con pomodori pelati e tritati.
    In questo modo gli spaghetti alla puttanesca sono un piatto per tutte le stagioni.
  • - Molti usano le acciughe sotto sale. Io preferisco acciughe sottolio per una questione di praticità.
  • - Se non vi piace il prezzemolo crudo aggiungetelo nell'ultima fase di cottura del sugo, poco prima di spegnere il fornello.
  • - Questa ricetta di sugo alla puttanesca costituisce la base per altri sughi veloci aggiungendo altri ingredienti come una manciata di funghi secchi fatti rinvenire, del tonno oppure qualche falda di peperone conservato sotto vetro al naturale ... o ancora tutto ciò che suggerisce la fantasia.
  • - Nelle ricette originali spesso come condimento insieme all'olio si suggerisce l'uso del burro. Io trovo che il solo olio renda il tutto più digeribile senza far perdere nulla al gusto.
  • - Esiste anche la versione con le linguine. In pratica il sugo alla puttanesca può essere utile per condire tante qualità di pasta lunga.

Idea menu

  • - Gli spaghetti alla puttanesca sono un primo piatto gustoso che potete preparare per il vostro menu quotidiano o per un menu completo quando invitate qualche amico.
    Ecco per esempio un suggerimento di menu completo tradizionale. Cominciate con un antipasto all'italiana, per esempio un antipasto assortito umbro che è delizioso. Servite poi gli spaghetti alla puttanesca. Proseguite con un piatto di carne, per esempio le scaloppine di vitello al marsala con patate o insalata di stagione. Finite con un dolce di stagione. Una crostata di frutta è sicuramente quello più azzeccato. I link da seguire li trovate nel paragrafo successivo.

I link utili per questa ricetta

  • - Nel menu completo ho suggerito l'antipasto assortito umbro che è formato da salumi assortiti, formaggi serviti con mostarde o miele, una fettina di frittata e qualche crostino. Ricco e abbondante.
  • - Ho poi citato le scaloppine di vitello al marsala. Più tradizionale di questo!
  • - Sempre classica ma internazionale è la crostata di frutta.
  • - Volete saperne di più sulle proprietà nutritive della pasta?

Note di alimentazione

  • - Menu quotidiano. Gli spaghetti alla puttanesca sono già abbastanza gustosi e tutto ciò suggerisce di abbinare a questo piatto un secondo di sole verdure. Verdura cruda (preferibile) o cotta ma condita solo con un cucchiaino di olio a testa.
    Se volete preparare gli spaghetti alla puttanesca per una sola persona mantenendovi su questi valori nutritivi, orientatevi su queste dosi: 70 g di pasta, 25 g di olive, 1 cucchiaio scarso di olio d'oliva, due filetti di acciuga piccoli, 1 cucchiaino abbondante di capperi ed erbe aromatiche a volontà.
  • - Menu completo. Se decidete di inserire gli spaghetti alla puttanesca in un menu completo per un pranzo o una cena tra amici non preoccupatevi troppo di calorie, zuccheri e grassi. È un evento occasionale, no?
  • - Ricordate che se volete sorseggiare un po' di vino dovete aggiungere 80-85 calorie per 100 ml. 100 ml corrispondono ad un bicchiere da vino pieno.
  • - Tutte le mie ricette possono essere realizzate senza sale, il loro gusto deriva dall'abbinamento dei vari ingredienti.
    Se siete interessati ad altre ricette della cucina italiana affidatevi alla barra di navigazione. Tornando indietro, alla voce cucina italiana, sarà facile trovare ciò che vi interessa.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Spaghetti alla puttanesca "?

Abbinate agli spaghetti alla puttanesca un vino della Campania, per esempio il Fiano d'Avellino.

Un po' di storia degli spaghetti alla puttanesca

Questo piatto di pasta ha un nome un po' imbarazzante. Qualcuno vorrebbe attribuirgli proprietà afrodisiache. Quello che è certo è che la sua origine è abbastanza recente. Pare che sia stato creato nell'Isola di Ischia e quindi la paternità a questo punto dovrebbe essere campana. Ma i romani mettono le mani avanti. Chi ha ragione?
Qualcuno di voi ne sa di più e vuole illuminarci?
Comunque sia l'Accademia della Cucina Italiana per accontentare tutti riporta gli spaghetti alla puttanesca nella cucina regionale del Lazio e le linguine alla puttanesca nella cucina tradizionale del Lazio. Sempre pasta lunga in ogni caso.
Non tutti apprezzano gli spaghetti alla puttanesca. Qualcuno dice che sono nati dalla moda di unire sapori violenti ... anche qui sarebbe interessante sentire i vostri pareri =_^