Il tronchetto d'estate

Le ricette di casa nostra Loretta Sebastiani

I dolci elaborati, quelli per intenderci con panne e creme, a casa mia si vedono solo nelle occasioni speciali: feste, serate con gli amici. Il motivo? continuo a ripeterlo nelle note di alimentazione. L'eccesso di zuccheri non fa certo bene. Eppure mi piace farli e quanto sono più complicati tanto più la sento come una sfida. Poi, se li devo inventare, ancora meglio. Come questo tronchetto d'estate preparato per un evento straordinario che hanno spazzolato via in un momento. Tra l'altro anche ipocalorico. Provatelo e poi mi dite ;)

torta gelato fatta in casa-il tronchetto per l'estate-il pan di spagna è avvolto intorno al gelato con le fragole e ricoperto di gelato al cioccolato
zoom »
Il tronchetto d'estate

Ingredienti / Dosi per 12

  • Farina bianca - 75 g
  • Zucchero - 75 g
  • Uova - 4
  • Vaniglina - 1 bustina
  • Sale - un pizzico
  • Burro - 50 g
  • Cointreau - 20 ml
  • Latte - 10 ml
  • Gelato per la farcia - 400 g
  • Gelato per la decorazione esterna - 250 g
  • Guarnizioni varie
  • Difficoltà:
    difficile
  • Tempi:
    preparazione: 60 minuti
    più il tempo di raffreddamento
    cottura: 20 minuti
    totale: 1 ora e 20 minuti
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 209 (kcal) 11 % GDA (*) - 875 (kJ)
    Proteine: 4,8 (g) 6 % GDA
    Grassi: 9,4 (g) 13 % GDA
    Carboidrati totali: 26,8 (g) 10 % GDA
    di cui zuccheri: 22,0 (g) 25 % GDA

Consulta l'infografica dell'apporto nutritivo.

Scarica il PDF della ricetta (130 download).
oppure usa il QRCode per memorizzarlo sul tuo smartphone QRCode per scaricare il PDF della ricetta

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta tronchetto d'estate

Preparazione e cottura

  • - Preparate la base di pasta.
    Il procedimento è lo stesso del tronchetto di Natale. Trovate il link alla ricetta più avanti.
    Lo rivediamo.
    Prendete 25 g di burro e usate la metà per ungere la placca del forno o una teglia rettangolare molto grande.
    Foderate la placca con carta da forno e poi ungete la superficie della carta con l'altra metà del burro.
    Preparate tutti gli ingredienti.
    Dividete gli albumi dai tuorli.
    Pesate la farina e mettetela da parte.
    Mettete i 25 g di burro rimasti in un pentolino e il pentolino in un bagnomaria.
    Battete in una ciotola i rossi delle uova con lo zucchero e la vaniglina, a lungo, in modo da avere un miscuglio gonfio con tante bollicine.
    Montate a neve ben ferma i bianchi (aggiungete un pizzico di sale agli albumi prima di montarli).
    Fate fondere il burro a bagnomaria.
    Accendete il forno a 200°C.
    Unite la farina al miscuglio dei tuorli, mescolando molto bene e facendola cadere da un colino a maglie fitte per evitare che la farina stessa formi dei grumi.
    Unite all'impasto anche il burro fuso.
    Mescolate.
    A questo punto unite i bianchi montati a neve.
    L'operazione è molto delicata perché mosse brusche potrebbero smontarli.
    Usate un cucchiaio di legno e mescolate con un movimento dal basso verso l'alto molto lento.
    Versate il miscuglio sulla placca imburrata e con una spatola spandetelo in modo da ottenere uno strato omogeneo non più alto di un centimetro e mezzo.
    Infornate e cuocete per non più di 8 minuti. La pasta non deve essere asciutta.
    Lasciate raffreddare per una mezz'ora circa.
  • - A questo punto la ricetta è leggermente diversa rispetto al tronchetto di Natale.
  • - Stendete la farcia interna.
    Trascorso questo tempo trasferite la pasta base su un vassoio, che entri nel freezer, con tutta la carta da forno per evitare che si spacchi.
    Spennellatela di Cointreau e latte.
    Fate ammorbidire il gelato che avete scelto per la farcia e stendetelo rapidamente sulla pasta.
    Arrotolate con delicatezza il dolce sul lato più lungo lasciandolo ancora sulla carta da forno.
    Mettetelo in freezer per circa 1 ora.
  • - Fase finale.
    Fate ammorbidire (ma non troppo) il gelato al cioccolato per la guarnizione finale.
    Togliete il dolce dal freezer, tagliatelo in due parti non uguali e staccatele.
    Trasferite i due pezzi su un piatto di portata aiutandovi con una paletta.
    Disponete i due pezzi come nella fotografia.
    Spalmate il gelato e rigatelo con i rebbi di una forchetta.
    L'operazione deve essere fatta velocemente
    Riponete nel freezer fino al momento di servire.

A tavola

  • - Togliete il dolce dal freezer 15 minuti prima di servire, il tempo per decorarlo.
  • - Potete usare frutta fresca e petali di fiore oppure frutta candita a seconda dei vostri gusti e dell'occasione.
  • - Vi conviene preparare prima le varie decorazioni per non rischiare di portare in tavola il dolce con il gelato che si sta già sciogliendo.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Potete scegliere il gelato che più vi piace per l'interno del dolce. Io ho i risultati migliori con panna e fragola oppure con la spagnola (gelato di crema e ciliegie).
  • - Se volete usare i petali di rosa per la guarnizione finale dovete utilizzare ovviamente rose del vostro giardino che non siano state sottoposte a trattamenti di nessun tipo. Per brinare i petali: sbattete un bianco d'uovo, passate velocemente i petali prima nel bianco e poi nello zucchero semolato. Laciate asciugare. Sicuramente è una guarnizione scenografica ma che è anche ottima!
  • - Quando mio marito ha fotografato la torta avevo usato dei boccioli interi.

Idea menu

  • - Vi passo il menu che ho fatto quando ho servito per la prima volta il mio tronchetto d'estate. Tutti i link alle ricette suggerite nel prossimo paragrafo.
    Aperitivo: ho iniziato con delle pizzette calde semplicissime guarnite con rondelle di wurstel oppure acciughe su una base di pomodoro. Da offrire agli ospiti quando sono ancora in piedi con un cocktail oppure, molto più consigliabile in estate, lo stesso vino abbinato al menu.
    Primo piatto: pasta fredda con coniglio e tartufo. Una delle mie insalate di pasta preferite perché si può combinare con molti altri piatti. Volendo però potete scegliere anche un'insalata di riso.
    Piatto di mezzo: mini crostatina con fiori di zucca. Per l'occasione invece della pasta di pane ho preparato la pasta frolla salata e con questa ho fatto delle crostatine rotonde da monoporzione.
    Secondo: roast beef servito con insalata russa
    Dessert: il tronchetto estivo.
    Orentatevi su un vino bianco ben strutturato o un rosé.
    Praticamente tutto era pronto prima di sedersi a tavola e io sono riuscita a godermi la serata.

I link utili per questa ricetta

Note di alimentazione

  • - Devo dire che questo dolce tra i tanti proposti ha dalla sua le calorie molto contenute. D'altra parte la spiegazione sta nella quantità veramente scarsa di farina. In pratica è come mangiare una coppetta gelato accompagnata da un biscotto.
    Già ma non vi illudete. In genere conclude un pranzo o una cena ipercalorici e quindi ... ;)
    Per tutti i dolci vale sempre il discorso con cui ho iniziato questa pagina. I dolci elaborati dovrebbero essere consumati raramente e dovremmo invece privilegiare i dolci secchi o i prodotti da forno con poco zucchero.
  • - Le fibre di questa torta a porzione sono 0,1 grammi.

Loretta

Qual è il vino giusto per la ricetta " Il tronchetto d’estate "?

Non servite nulla con la torta; dopo averla gustata eventualmente si può offrire un limoncello o un arancino molto freddi.