Tagliatelle agli asparagi e speck

La ricette di casa nostra

Le tagliatelle agli asparagi e speck sono un primo piatto semplice da fare ma anche molto gustoso. Io li suggerisco per il pranzo della domenica ma in ogni caso sono un'ottima scelta per un menu completo per le vostre occasioni di invito in primavera quando gli asparagi sono nel pieno della loro stagione. Lo stesso abbinamento l'ho sperimentato anche in un'insalata di pasta speck e asparagi (link più avanti). Per la versione fredda suggerisco un vino bianco ma per questa versione calda preferisco abbinare un lambrusco rosato.

Tagliatelle alle erbette con speck e asparagi
zoom »
Tagliatelle agli asparagi e speck

Ingredienti / Dosi per 4

  • Tagliatelle all'uovo secche - 250 g
  • Cipolla - 60 g
  • Asparagi freschi - 500 g
  • Speck a fette - 50 g
  • Pomodori pelati - 1 scatola da 400 g
  • Erba cipollina fresca - un ciuffetto
  • Olio extravergine d'oliva - 3 cucchiai
  • Sale
  • Difficoltà:
    facile
  • Tempi:
    preparazione: 20 minuti
    cottura: 40 minuti
    totale: 1 ora
  • Quante calorie ha una porzione?
    Energia: 382 (kcal) - 1599 (kJ)
    Proteine: 17,2 (g)
    Grassi: 12,7 (g)
    Carboidrati totali: 49,8 (g)
    di cui zuccheri: 8,5 (g)

Calcola l'apporto nutritivo delle tue pietanze con il nostro calcolatore di calorie

Ricetta tagliatelle asparagi e speck

Preparazione e cottura

  • - Preparate gli asparagi.
    Eliminate la parte terminale proprio là dove il gambo cambia colore e da verde diventa bianco.
    Se gli asparagi sono grossi pelate anche il gambo.
    Passateli delicatamente sotto l'acqua corrente.
    Tamponate l'eccesso di acqua con carta assorbente da cucina.
    Tagliate le punte e mettetele da parte dopo averle divise a metà longitudinalmente.
    Affettate finemente il resto.
  • - Preparate il sugo.
    Affettate finemente la cipolla.
    Trasferite in un saltapasta o in una padella antiaderente l'olio d'oliva, la cipolla e gli asparagi affettati.
    Fateli soffriggere su fiamma molto bassa per almeno 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.
    Nel frattempo scolate i pelati dal liquido di conservazione e schiacciateli in un piatto con una forchetta.
    Aggiungete i soli pomodori schiacciati e le punte degli asparagi e proseguite la cottura dopo aver regolato di sale per circa altri 10 minuti.
    Se vi sembra che il sugo sia troppo asciutto unite anche un mestolo di acqua.
  • - Nel frattempo ...
    Lavate l'erba cipollina e tamponate l'eccesso di acqua con carta assorbente da cucina.
    Tagliate le fette di speck in striscioline.
    Cuocete al dente le tagliatelle in abbondante acqua salata.
  • - Poco prima di spegnere il fornello sotto al sugo unite anche l'erba cipollina tagliuzzata.

A tavola

  • - Scolate la pasta e trasferitela nella padella.
    Mescolate rapidamente ma delicatamente la pasta, il sugo e lo speck.
  • - La pasta è pronta da servire.
    Portatela in tavola nei piatti individuali.
    Mettete in tavola anche una ciotola con Parmigiano grattugiato. Chi lo gradisce lo aggiungerà alla pasta.
    È un consiglio che do sempre soprattutto quando non conoscete bene le abitudini dei vostri ospiti. Le allergie e le intolleranze alimentari verso i latticini sono sempre più diffuse.

Suggerimenti

Consigli utili

  • - Quando mio marito ha scattato la foto avevo usato delle tagliatelle secche all'uovo alle erbette. Ecco perché vedete la pasta scura.
  • - Qualche volta preparo una quantità maggiore di questa pasta. Con gli avanzi faccio una frittata il giorno dopo. Buonissima, ve lo assicuro.
  • - Ovviamente potete modificare la dose dello speck. Le calorie e i grassi sono destinati ad aumentare.
  • - Quando lo trovo uso lo speck in striscioline già pronte.

Idea menu

  • - Come ho già scritto le tagliatelle speck e asparagi possono essere una scelta sia per il menu in famiglia che per un invito.
  • - Gli asparagi sono tipici della primavera e se volete usarli freschi è ovvio che questo piatto va preparato e servito tra aprile, maggio e giugno.
  • - Gli asparagi sono ottimi come combinazioni di sapori anche con gli altri prodotti primaverili. Quindi abbinate tranquillamente piatti con carciofi e piselli. Ecco un'idea menu completa. Trovate i link alle ricette suggerite nel paragrafo successivo.
    Antipasto. Io preparerei i carciofi pastellati e fritti per accompagnare del culatello o comunque un assortimento di affettati.
    Primo piatto. Queste tagliatelle.
    Secondo piatto. La mia preferenza in primavera va all'agnello. Ma il classico arrosto di manzo o di vitello può andare altrettanto bene. Spesso in questa stagione scelgo anche il coniglio. Ci sono tante gustose ricette della nostra tradizione che lo rendono molto buono. Una sola precauzione: non portate in tavola troppi ossicini in un invito formale o semiformale.
    In ogni caso il vostro contorno potrebbe essere a base di piselli.
    Dessert. La crostata ricotta e canditi? la torta caprese? la pastiera napoletana? date un'occhiata anche al nostro indice dei dolci per altre idee.

I link utili per questa ricetta

  • - Comincio con il segnalarvi la versione fredda di questa pasta: pasta in insalata con asparagi e speck.
  • - Avete qualche curiosità sugli asparagi? sapete quali sono le migliori combinazioni con altri ingredienti?
  • - Ho citato la frittata. Nella directory delle uova trovate anche la ricetta della frittata di pasta.
  • - Passiamo al menu. Come antipasto ho proposto i carciofi pastellati. Sono veramente buoni e c'è un periodo in cui si trovano contemporaneamente agli asparagi.
    Cosultate le sezioni della carne e dei dolci per trovare la ricetta che più vi piace ;))

Note di alimentazione

  • - Nonostante la presenza dello speck le calorie di questa pasta sono sotto il tetto di 400. La ragione sta nell'uso della pasta all'uovo che in genere viene usata in porzioni minori rispetto alla normale pasta secca (60 - 65 grammi a testa contro gli 80 grammi) e nell'uso moderato di speck.
    In ogni caso se volete raddoppiare lo speck l'apporto nutritivo non viene stravolto più di tanto. Le calorie diventano 420, i grassi 15,3 grammi e le proteine 20,8 grammi.
  • - Se preparate le tagliatelle speck e asparagi per il vostro pranzo in famiglia, servite poi una verdura di stagione e frutta fresca. Se invece le includete in un menu completo per un'occasione speciale, con le stesse dosi servite più persone. Anche il doppio ma tutto dipende dal resto delle portate.
  • - Fibre per porzione: 4,7 grammi

Loretta

Qual è il vino giusto ?

Mio marito ed io abbiamo scoperto il lambrusco rosato della tenuta Podere Giardino quest'anno a Vinitaly (2013) e ve lo suggeriamo. È ottimo abbinato a questo piatto ma comunque non ci dispiace neanche il lambrusco (Emilia Romagna) rosso o un vino rosso giovane e frizzante.