Menu a tema

Un menu raffinato
per una cerimonia

Il menu che proponiamo ben si adatta al pranzo che segue una cerimonia celebrata di mattina: comunione, cresima, matrimonio, laurea, inaugurazioni ...
I sapori sono delicati e vengono rispettate alcune esigenze di base, dalla combinazione delle portate alla ricchezza di ingredienti diversi. Può essere proposto in tutte le stagioni in quanto è possibile reperire tutti gli alimenti in ogni periodo dell'anno senza dover ricorrere a prodotti surgelati. É adatto anche ai bambini che sono i protagonisti delle cerimonie ricordate. In particolare ricordarsi di aggiungere al cocktail iniziale una serie di bibite analcoliche e di succhi di frutta. In tavola poi non devono mancare le loro bevande preferite ma questo è un suggerimento che vale ogni volta che si prepara una festa in cui ci sono bambini e non: ci sono sempre persone astemie.

Per realizzarlo in casa c'è comunque bisogno di aiuto soprattutto se il numero delle persone è ragguardevole. A questo proposito per poter calcolare le dosi degli ingredienti in rapporto ai propri invitati, ricordarsi che, essendo un menu molto ricco e con molte portate, le porzioni dovranno essere molto ridotte; per cui se le ricette sono descritte per un certo numero di persone, calcolarne almeno il doppio se non di più. In altre parole se la ricetta è per 6 persone, gli stessi ingredienti possono bastare per 12 se non 15. Dicevamo che molti dei piatti possono essere impostati fin dal giorno prima. Così come si può anticipare al giorno prima anche la preparazione della tavola e del centrotavola.
Per quanto riguarda i piatti che possono essere realizzati il giorno prima, l'elenco comprende i biscottini salati che saranno poi guarniti la mattina stessa, prima della cerimonia, la torta di verdure, il patè di vitello, la base della crostata o addirittura la torta completa. Si può incominciare a cuocere lo stesso fagiano per poi completare il tutto la mattina dopo. Invece i primi devono essere preparati al momento (le uova di quaglia possono essere cotte di prima mattina e poi sgusciate ma non tagliate per accelerare i tempi poi), lo storione anche (si può anticipare il court-bouillon alla prima mattina e portarlo a bollore mentre si mangia la pasta, così al momento del risotto si può procedere alla sua cottura). La prima operazione che deve essere eseguita la mattina stessa è impastare il pan brioche in modo che possa lievitare e cuocere in tempi utili. Si potrebbe anche preparare il giorno prima e limitarsi a scaldarlo pochi istanti prima di servirlo: si perde però un po' della sua bontà. Poi si possono preparare in anticipo le patate avvolte nei fogli di alluminio e metterle in forno verso la fine degli antipasti. L'insalata può essere lavata e centrifugata presto e l'emulsione per condirla e per condire lo storione anche. Si devono cuocere pizze e frittate, tagliarle a tocchetti e preparare il tavolo degli aperitivi che andranno serviti in piedi. Gli invitati lo devono trovare già pronto Si devono già preparare gli affettati e tagliare le torte di verdure. Le mele però dovranno essere sbucciate e tagliate a tocchetti all'ultimo momento altrimenti si anneriscono. Insomma con un po' di accorgimenti si riesce a portare avanti abbastanza bene il tutto. Se poi si prenota la crostata e il pan brioche dal pasticciere i tempi si accorciano parecchio. In ogni caso in un evento di questo tipo avere un aiuto in cucina consente di godersi anche la festa e gli ospiti. E poi è anche saggio lasciare qualche intervallo, non troppo lungo però, tra una portata e l'altra.
Potreste accompagnare l'intero pasto per non cambiare troppe qualità di vino con dell'ottimo prosecco e servire alla fine, dopo il dolce, un vino da dessert.
E alla fine della giornata, volete mettere la soddisfazione enorme di aver realizzato il tutto in casa, nel proprio ambiente e nell'atmosfera che si desidera? La fatica c'è ma la gratificazione la farà sparire sicuramente. L'importante è l'organizzazione.
In ogni caso se avete problemi nel calcolare le dosi giuste o nell'organizzazione non esitate a scriverci!